Chi sono, cosa faccio

Mariangela Campo
Mariangela Campo

Chi sono?

È una domanda a cui non so (ancora) rispondere.

Ma di certo so dirti cosa non sono:

– Non sono plurilaureata né ho frequentato alcun master.

Quello che mi sono potuta permettere è stato studio misto a imprecazioni e disperazione alla facoltà di Lettere con indirizzo in Scienze Linguistiche Italiane della Statale di Milano mentre preparavo biberon, cullavo neonati insonni e pulivo sederini rosa pieni di.

Mi aggiorno con costanza seguendo corsi di specializzazione, conferenze, eventi, sui temi e sui settori che mi interessano, e leggo molti (moltissimi) libri.

– Non sono la giornalista pluripremiata, con milioni di follower sui social, né la blogger opinionista che viene invitata a tutti i talk show in tv.

Sono diventata giornalista dopo una gavetta durata anni, che mi ha portato da uno stato di totale invisibilità a una visibilità normale.

E dopo aver sostenuto esami in cui la carta Informazione e Pubblicità, la carta di Treviso, la carta dei doveri dei Giornalisti, la carta di Perugia, la carta Informazione e Sondaggi, il codice di autoregolamentazione Tv e minori, la carta di Roma, la carta di Firenze, la carta di Milano, e insomma tutte le carte e i codici e i testi deontologici del giornalista non avevano più segreti per me.

Scrivo di quello che so (o credo di sapere) solo dopo aver letto libri e fatto ricerche al riguardo.

Quando sono confusa su un argomento o non mi sento ancora pronta, taccio.

– Non sono la Social Media Manager che tutti gli imprenditori e i professionisti vorrebbero avere.

Non faccio miracoli.

Attraverso il mio lavoro di social media management non ti sveglierai domani con milioni di follower in più sui tuoi profili social o sulle tue pagine pubbliche. Ma.

Avrai un piano editoriale ragionato; contenuti senza errori, con foto e video fatti al meglio con i mezzi che abbiamo; sponsorizzazioni che non ti lasceranno sul lastrico; raggiungeremo gli obiettivi che man mano fissiamo, spesso con lavoro duro e sangue e sudore e sbagli da parte di entrambi.

– Non sono David Ogilvy.

Quando un’agenzia di comunicazione mi dà da scrivere i testi per un sito web, per una landing page, per un documento interno, di solito studio.

Studio il cliente, cosa fa, come lo fa, come parla. Studio i dettagli. Cerco di mettermi nei suoi panni, e poi scrivo.

A volte quello che esce dalla mia tastiera piace molto, a volte lo buttano nel cestino.

– Non sono nemmeno Gianni Rodari.

Quando sono in classe con i ragazzi di Giornalismo a scuola spesso vado fuori di testa perché non ascoltano le nozioni teoriche di scrittura, si annoiano, ridono, vogliono parlare, non vogliono scrivere gli articoli.

Allora mollo tutto, mi siedo tra i banchi con loro, e parliamo.

E a volte ci scappano anche le parolacce.

Se sei arrivato fin qui o sei mia mamma, oppure c’è la reale possibilità che possiamo lavorare insieme.

Sentiamoci!

In alternativa, continua a leggere per sapere nei dettagli cosa faccio.

Mariangela Campo
Mariangela Campo

Cosa faccio

Sono giornalista pubblicista:

  • faccio interviste a liberi professionisti, piccoli imprenditori, sognatori e appassionati per 8minuti.tv.
  • Ho scritto di sostenibilità ambientale per eHabitat, di cultura e letteratura per Wakeupnews. Scrivo di social network per #Mag.
  • Dirigo Giornalismo a scuola: laboratori di giornalismo digitale e scrittura creativa per le scuole.
  • Collaboro con Mezzopieno: svolgo i laboratori per le scuole con il Tg delle buone notizie.

Sono copywriter:

  • collaboro con alcune agenzie di comunicazione: scrivo testi per siti web, landing page, blog, newsletter.

Sono Social Media Manager:

  • Ho aperto le pagine aziendali di imprenditori, liberi professionisti e aziende su Facebook, Instagram e LinkedIn.
  • Per loro ho fatto anche campagne pubblicitarie sui social.

Faccio parte del direttivo del Constructive Network, un gruppo di professionisti che lavora tutti i giorni per un giornalismo costruttivo, e del Freelance network Italia, perché – come dice sempre la fondatrice Barbara Reverberi – insieme è meglio.

Contattami!